Risposta alle vostre esigenze

Poliambulatorio

Nel Poliambulatorio della Casa di Cura il paziente è al centro di un percorso di attenzione in cui fiducia, qualità dell'assistenza, professionalità, valorizzazione della persona si coniugano in ambienti confortevoli ed attrezzati con tecnologie d'avanguardia.La grande professionalità del personale medico e paramedico hanno conferito da sempre al poliambulatorio un innegabile prestigio che unito alla tempestività e alla continuità dei servizi erogati hanno permesso di consolidare negli anni il rapporto con il Sistema Sanitario Regionale sancito ufficialmente nel dicembre del 2010 con l'ottenimento dell'Accreditamento Istituzionale.
Cardiologia
Nell'ambulatorio di Cardiologia vengono eseguite le seguenti prestazioni:
- Visita Cardiologica
- Elettrocardiogramma a riposo e dopo sforzo
- Ecocardiogrammacolordoppler
- Ecostress
- Farmacologico
- Ecocolordoppler TSA
- Ecocolordoppler arti inferiori arterioso e venoso
- Holter ecg
- Holter pressorio
- Test al cicloergometro
Medici operanti nell'ambulatorio
- Dott. Paolo Barioli
- Dott. Mariano Lanzetta
- Dott. Giuseppe Ramuscello
Modalità di accesso all'ambulatorio
- Con impegnativa del medico curante
- In libera professione
Documenti utili
Tessera sanitaria e codice fiscale sono indispensabili per la prenotazione ed il pagamento.
Documentazione relativa a precedenti referti, visite o ricoveri precedenti va esibita al momento dell’esecuzione della prestazione.
Regole importanti
Il servizio non è un presidio per l'emergenza-urgenza. In caso di urgenza riferirsi direttamente al Pronto Soccorso o tramite 118. Il dolore toracico è un'emergenza. Le prenotazioni avvengono tramite CUP che stabilisce data e ora. Per la visita cardiologica ed elettrocardiogramma, al momento della prenotazione occorre precisare se si tratta di prima visita o visita di controllo.
Avvertenze
L'indicazione all’ esecuzione dei seguenti esami strumentali viene data esclusivamente dallo specialista:
- Test da sforzo al cicloergometro

E’ opportuno che il paziente sia in grado di comunicare al medico la terapia farmacologica eventualmente assunta al domicilio.